Dentro le scarpe il romanzo di Bianca Brotto è in libreria. Intervista all'autrice

Dentro le scarpe brottoDentro le scarpe il romanzo di Bianca Brotto, (in tutte le librerie), è stato definito dall'autrice "un romanzo per l’anima, scritto per sfiorare le corde delicate che vibrano nelle profondità di ognuno di noi".
Tutto accade in un negozio di scarpe fatte a mano a Milano sui Navigli. È qui che gli ignari avventori si imbattono in Ruben detto il Maestro, un uomo che ha la possibilità di incidere sui fili imperscrutabili del loro destino.
I clienti non sanno che, mentre provano le calzature, sull’altro lato dello specchio - antichissimo, eterno, forse - il Maestro vede scorrere scene passate o future delle loro vite e che a seguire, senza scoprirsi e conversando in modo apparentemente casuale, cercherà di modificare il corso degli eventi.
In un arco temporale che va dal 1950 al 1992 la piccola bottega accoglierà un variopinto campionario di umanità, uomini e donne dalle sorti più diverse che non sempre Ruben riuscirà a salvare.

Qual è la particolarità di questo romanzo e quali sono i temi trattati? Lo abbiamo chiesto all'autrice, Bianca Brotto

D. Quale definizione darebbe del romanzo Dentro le scarpe?
R. Mi piace dire che è un romanzo per l’anima, scritto per sfiorare le corde delicate che vibrano nelle profondità di ognuno di noi. Ma non è solo questo; scorrendo le pagine si ride, si piange, ci si stupisce, si rabbrividisce e, in un concerto emozionale ricco di colpi di scena, si vola verso l’epilogo con la sensazione di aver conosciuto un nuovo amico la cui pace interiore oltrepassa i contorni delle pagine.

D. Qual è la sua particolarità?
R. Tutti i personaggi sono accomunati dal medesimo appuntamento con Ruben, il calzolaio, un Maestro in grado di incidere sul destino degli avventori che riusciranno a cogliere l’unicità di quell’incontro. Nel corso degli anni, infatti, per la piccola ma accogliente bottega, passerà un campionario di umanità, personaggi dai destini spesso avversi che, non di rado, si incroceranno e non di rado, ma non sempre, Ruben riuscirà a salvare.

D. Che cosa ha ispirato la nascita di questo romanzo?
R. Mi sono chiesta quanto gli incontri inaspettati possano modificare la nostra esistenza e come si faccia a riconoscerli. I clienti che entrano nel negozio di Ruben non trovano un uomo con il cartello “attenzione appuntamento importante” anche se, da quel momento, la loro vita potrà drasticamente cambiare.

D. Quando si svolge il romanzo e dove è ambientato?
R. Il romanzo è ambientato a Milano sui Navigli nell’immediato dopoguerra; dal 1950 al 1992 le storie dello scampolo di umanità di passaggio nella bottega di Ruben si intrecciano con la vita del protagonista. Di pagina in pagina si scoprirà l’evoluzione del loro rapporto e del loro destino.

Bianca brotto2D. Qual è il protagonista principale?
R. Il protagonista principale è Ruben, il proprietario del negozio, che, grazie a un dono, vede riflesse in uno specchio scene di vita passata e futura delle persone che stanno provando le calzature; forte di questa capacità, il calzolaio tenterà in incognito di interagire offrendo a tutti i clienti la stessa possibilità di modificare il corso degli eventi finché, in un pomeriggio di ottobre del 1955, nel negozio non entrerà un bambino di cinque anni in grado anche lui di vedere nello specchio.
Scorrendo i ventun capitoli, si scopre il mutare delle esistenze toccate dall’appuntamento con il calzolaio e si delinea il percorso umano e spirituale di Ruben e del suo successore.

D. Quali sono i temi trattati?
R. Dentro le scarpe affronta con sguardo intenso, ma al contempo scanzonato, i temi fondamentali dell’esistenza, a cominciare dall’amore e dalla morte, e il modo in cui fluiscono nella vita dell’uomo attraverso i fili imperscrutabili del destino.

D. Quale messaggio vuole dare?
R. La vita offre a ogni uomo la facoltà di lasciarsi o meno plasmare dagli incontri mirati che il destino orchestra con sapiente generosità.
Attraverso un intreccio spazio temporale di storie accomunate dal medesimo appuntamento, i protagonisti sperimentano la stessa possibilità di modificare la loro esistenza.

 

Acquista il volume su www.amazon.it

Nell'immensa città mia, la notte di Gabriella Stan...
Perché io? Una storia vera

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

Iscriviti alla News Letter

captcha 
×

Log in

×

Scopri le nostre novità!

Registrati gratuitamente e riceverai aggiornamenti,
notizie e anticipazioni sui libri pubblicati da
Segmenti Editore!

Guarda le nostre Regole sulla Privacy & Termini di Utilizzo
Puoi cancellarti dalla Newsletter in qualsiasi momento.