• Giovanna Maccari

    Maccari

    Giovanna Maccari è nata nel 1975 in provincia di Treviso dove ha conseguito il diploma di Liceo Classico per poi laurearsi in Giurisprudenza presso l’Ateneo di Bologna.
    Da sempre appassionata di letteratura nel 2011ha frequentato un Corso di Scrittura Creativa tenuto dallo scrittore Gianluca Morozzi.

    Ama raccontare soprattutto storie di donne che dal 2016 pubblica per le riviste della Casa Editrice Quadratum ma ha dato anche il suo contributo con un racconto per l’antologia “Capodanno Bastardo: A bastard new year” per Damster edizioni.
    Baci sparsi” è il suo primo romanzo

  • Salvatore Gagliarde

    gagliarde

    Salvatore Gagliarde, classe 1970, nato a Benevento, laureato in Scienze Sociali e Criminologiche per la sicurezza, residente a Forlì.


    Da sempre appassionato di letteratura contemporanea, musica, cinema e videoclip, ha scritto prevalentemente recensioni e storie brevi pubblicate in rete.

    Nel mese di dicembre 2016, un suo racconto breve è stato selezionato e pubblicato in una raccolta edita da Historica Edizioni nell’ambito del concorso letterario Cultora 2016.

    Nel 2017 è stato pubblicato un suo racconto, selezionato nel concorso Inquieta-Mente, in una raccolta curata dall’Associazione Hyperion.

    Solo perché ti senti bene è il suo romanzo di esordio.

Gli ultimi titoli pubblicati

Io e mia madre

Io e mia madre

Tra romanzo e saggio Io e mia madre percorre la tormentata strada che dall'anoressia mentale conduce all'autonomia psichica.

Attenti al gradino

Attenti al gradino

Un’indagine poliziesca condotta sul filo della parodia, rivolta agli appassionati delle detective story e a chi si vuole divertire.

Per quale motivo una facoltosa contessa romana incarica il più maldestro degli investigatori cittadini di pedinare la figlia?

Il Segreto della Maddalena

Il Segreto della Maddalena

Una storia che si svolge tra il nord della Francia, l’astigiano, Roma, Marsia, Brindisi e Gerusalemme alla ricerca del fantomatico “Santo Graal”.

Amori che sbocciano all’improvviso, strani preti, passaggi segreti, tempeste marine ed inquietanti custodi di biblioteche contribuiscono a rendere il romanzo ancora più incalzante e ricco di phatos.